Ecco 10 modi per mantenersi energizzati durante la giornata

Sente che sta già perdendo potenza? Cominci a sbadigliare, non riesci a concentrarti, è difficile pensare e prendere decisioni, non hai energia… E questo è solo l’inizio della giornata! Ecco 10 modi provati per darsi energia.

energizzati durante la giornata

Muoviti!

E preferibilmente all’aria aperta. Uscire dall’ufficio e fare una passeggiata fuori per qualche minuto. Poi fermati e fai qualche respiro profondo con il diaframma. Più ossigeno vi darà energia e vi farà sentire meglio.

Masticare una gomma alla menta piperita

Non puoi permetterti di masticare una gomma al lavoro? Succhiare qualche caramella alla menta. È tutta una questione di odore. Secondo i ricercatori americani della Wheeling Jesuit University del West Virginia, l’aroma della menta stimola e aumenta l’energia fisica e mentale. Inoltre, la menta aiuta a concentrarsi.

La gomma da masticare in sé, non necessariamente alla menta, ha anche un effetto positivo, perché migliora le nostre prestazioni di memoria. Questo è stato dimostrato dai ricercatori dell’Università di Newcastle in Inghilterra, che hanno studiato due gruppi di partecipanti. Quelli che hanno masticato una gomma hanno ottenuto il 37% di risultati migliori nel test rispetto a quelli che l’hanno risolto senza masticare. Come è possibile? Il movimento della mascella durante la masticazione aumenta il flusso di sangue al cervello, che migliora l’ossidazione.

Mangiare bacche

Soprattutto in estate, quando abbiamo così tanta frutta da scegliere nelle verdure e nelle bancarelle, sarebbe un peccato non approfittarne. I frutti di bosco rossi, blu e viola (lamponi, more, mirtilli, ribes) contengono molte antocianine. Si tratta di antiossidanti che aumentano fortemente i livelli di energia.

Scommetti sui carboidrati complessi

Le loro fonti includono, tra gli altri, pasta e pane integrale, riso integrale e legumi – piselli, fagioli, ceci, lenticchie. I ricercatori dell’Università di Sydney in Australia hanno dimostrato che le persone che mangiano un pasto di carboidrati complessi ricevono la giusta quantità di glucosio al cervello e hanno molta energia. Lo studio australiano ha anche scoperto che le persone che seguono una dieta a basso contenuto di carboidrati hanno un umore peggiore e maggiori probabilità di avere problemi di memoria rispetto a quelle che assumono regolarmente carboidrati complessi. Questo perché il corpo li assorbe lentamente e questo mantiene lo zucchero nel sangue a un livello costante.

Bere acqua

Basta una piccola carenza d’acqua per avere problemi di concentrazione. Più del 70% del cervello è costituito da acqua e da essa dipende la conduzione degli impulsi nervosi, cioè la qualità del nostro pensiero. Se non riuscite a concentrarvi, forse vi manca semplicemente l’acqua. È bene bere regolarmente durante la giornata, a piccole dosi, circa 1,5-2 litri di acqua liscia. Quando ci si fa prendere dal vortice del lavoro, si dimentica l’abitudine di bere. Un buon modo è quello di avere sempre con sé una piccola bottiglia. Anche quando una riunione di lavoro si trascina, l’acqua sarà a portata di mano.

Evitare le bevande energetiche

Sono allettanti perché ti danno una spinta energetica quasi istantanea. Tuttavia, le bevande energetiche, oltre ad essere cattive per la tua figura (sono fortemente dolcificate con zucchero o sciroppo di glucosio-fruttosio), hanno un effetto breve. Dopo aver bevuto una tale bevanda, si affronta rapidamente un deficit di energia. Come risultato, vi sentirete ancora più stanchi di prima di aver bevuto la bevanda.

Raffreddare la stanza

Una temperatura troppo alta favorisce la letargia e un’atmosfera sonnolenta. In una stanza più fresca, il corpo deve bruciare più calorie, pompare più sangue e in generale essere più attivo ed energico. Gli studi hanno dimostrato che gli impiegati sono molto più produttivi quando la temperatura dell’ufficio è abbassata a 24 gradi in estate e 22 in inverno.

Raffreddare la stanza

Mettere in ordine

Metti in ordine la tua scrivania e lo spazio intorno a te. Ti sarà più facile raccogliere i tuoi pensieri se non sprechi energie per farti distrarre dalle migliaia di piccole cose che ti circondano. Inoltre, prova come la presenza di oggetti rossi funziona per te. I ricercatori dell’Università di Rochester a New York sostengono che circondarsi di cose rosse può effettivamente stimolare la mente e aumentare la fiducia.

Prendi la tua dose di magnesio

Bevi un secondo caffè e ti senti ancora fiacco? Prendi uno snack al magnesio. Possono essere noci, semi di zucca, semi di girasole o crusca. Il magnesio gioca un ruolo chiave nel processo di produzione di energia del corpo. Calma i nervi, migliora il processo di concentrazione e di pensiero. La sua carenza, a sua volta, si manifesta come una sensazione di stanchezza. Troppo caffè può eliminare il magnesio dal corpo, quindi se bevete un altro piccolo nero per stimolarvi, prendete allo stesso tempo una manciata di noci.

Bere tè verde

Il tè verde preparato correttamente ti rimette in sesto meglio del caffè. È una fonte di teina (cioè l’equivalente della caffeina nel tè), che stimola e ha un’influenza positiva sulla concentrazione. Tuttavia, dovete sapere che questo effetto si ottiene solo dalla prima infusione di tè verde, che non dura più di 4-5 minuti. Le infusioni successive hanno un effetto calmante e sedativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *